Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

 

 

 

pof

II Piano dell’Offerta Formativa dell’Istituto Comprensivo Statale “ A. M Ricci” si ispira agli artt. 3, 33 e 34 della Costituzione Italiana   

 
Uguaglianza e diversità 
I  principi  fondanti  dell'azione  educativa  sono  il  riconoscimento  della  differenza  e  l'uguaglianza  delle opportunità. All’interno della scuola nessuna discriminazione può essere compiuta per motivi riguardanti condizioni socioeconomiche, psicofisiche, di lingua, di sesso, d’etnia, di religione, d’opinioni politiche. 
Ne deriva che la scuola deve operare con ogni mezzo per: 
  • differenziare la proposta formativa adeguandola alle esigenze di ciascuno: a tutti gli alunni deve essere data la possibilità di sviluppare al meglio le proprie potenzialità; 
  • valorizzare le molteplici risorse esistenti sul territorio (enti locali, associazioni culturali e professionali, società sportive, gruppi di volontariato, ma anche organismi privati) allo scopo di realizzare un progetto educativo ricco e articolato affinché l'offerta formativa della scuola assuma un ruolo di promozione culturale e sociale. 
Imparzialità e regolarità 
Gli utenti hanno diritto ad essere trattati in modo obiettivo e imparziale. 
La scuola s’impegna a garantire la vigilanza, la continuità dei servizi e delle attività educative nel rispetto dei principi e delle norme sanciti dalla legge ed in applicazione delle disposizioni contrattuali del comparto scuola. 
 
Libertà d’insegnamento ed aggiornamento del personale 
La programmazione individuale e collegiale è espressione della libertà d’insegnamento dei docenti sancita dalla Costituzione. 
La scuola è un luogo di vita e di apprendimento per docenti e studenti, nel quale i  docent devono poter sperimentare  il  gusto  per  l'insegnamento  e  il  piacere che  viene  dal  far  conoscere,  far  discutere, far costruire sapere. Per questo la scuola organizza con specifiche modalità l’aggiornamento del personale scolastico che può aderire alle proposte dell’Amministrazione, delle Istituzioni e degli Enti culturali ed anche promuovere, con responsabile autonomia, la propria formazione in servizio. 
 
Accoglienza ed integrazione 
Sono previsti protocolli di accoglienza sia per la comune fase d’ingresso nella scuola, sia per l’ inserimento  di  ragazzi  disabili,  stranieri  o  in  condizioni  di  svantaggio.  L’Istituto,  grazie  alla collaborazione  con  i  servizi  sociali  e  gli  Enti  Locali,  attiva  tutti  i  possibili  percorsi  di  integrazione  e propone soluzioni alle diverse problematiche, nel rispetto dei diritti degli allievi e delle loro famiglie. 
 
In questa sezione è possibile scaricare il Piano dell'Offerta Formativa del nostro Istituto.

 

 

 

 

Statistiche

Visite agli articoli
528016

albo on line

 

  

 

 

Go to top